Faita Sicilia:
Campeggi e Villaggi di qualità
Prenota Traghetti
  NEWSLETTER
  RICERCA AVANZATA
Provincia:
Tipologia sistemazione:
Camping Village
Camping/Village
Bungalow/Casemobili
Sul Mare
Accesso Animali
Area Camper
ITINERARI TURISTICI E GASTRONOMICI IN SICILIA

ITINERARIO GASTRONOMICO

MESSINA: Pesce spada, Pasta n’caciata, Piscistocco, Schiabachello, Pignolata.
CATANIA: Pasta alla Norma, Caponatina, Crespelle, Pasta di mandorle, Agrumi, Cassata.
SIRACUSA: Ostriche, Zuppa di pesce, Formaggio pepato, Miele.
RAGUSA: Anchellini, Tacchino ripieno, Maiale, Formaggi, Vini, Primizie ortofrutticole.
AGRIGENTO: Maccheroni alla Pirandello, Stufatino alla Giurgintana, Merluzzi alla Carrettiera, Zibibbo.
ENNA: Lasagne ricche, Cavati, Torroni di Caltanissetta.
TRAPANI: Pasta con le aragoste, Tonno, Cuscus, Vini.
PALERMO: Pasta con le sarde, Sarde a beccafico, Cannoli, Gelati, Cassata.


DESCRIZIONE DELLE LOCALITA’ DI INTERESSE ARTISTICO ED ARCHEOLOGICO

Diamo per scontato la particolare bellezza della Sicilia nel suo aspetto paesaggistico e per lo splendido mare che la circonda: passiamo, quindi, alla descrizione delle ricchezze artistiche ed archeologiche.

COSTA IONICA:
Messina: città quasi totalmente distrutta dal terremoto del 1908. Essa è quindi d’aspetto moderno. Conserva, tuttavia, monumenti medioevali quali il Duomo affiancato da un poderoso campanile alto 60 metri. Si può visitare poi l’Annunciata dei Catalani, il monumento a Don Giovanni D’Austria ed il Museo Archeologico. Di interesse folcloristico si può assistere alla Processione dei Giganti il 14 Agosto.
Alì Terme: stazione termale per forme artritiche e reumatiche e per malattie della pelle.
Santa Teresa Riva: visita alla Chiesa normanna.
Savoca: visita alle rovine del Castello medioevale, visita alle Necropoli.
Forza d’Agrò: cittadina medioevale, visita al Castello.
Giardini: ridente centro balneare e stazione ferroviaria di Taormina.
Taormina: si trova in uno scenario unico per il contrasto naturale dei monti che la attorniano e del mare che le di stende in basso. Famoso il Teatro greco, Palazzo Corvaja, il Duomo, il convento di san Domenico.
Castel Mola: eccezionale belvedere sopra Taormina.
Naxos: la più antica colonia greca in Sicilia.
Gole dell’Alcantara: suggestiva incassatura che il fiume ha scavato nella lava eruttiva dell’Etna.
Calatabiano: visita al Castello Saraceno.
Giarre e Riposto: artigianato locale e vini.
Acireale: cittadina barocca con stazione di cure termali. Visita al Duomo e Palazzo comunale.
Acitrezza: caratteristica per Faraglioni (leggenda degli scogli dei Ciclopi).
Acicastello: visita al maniero in lava nera.
Catania: antico insediamento siculo occupato poi dai greci.
Città moderna, commerciale e dinamica. Distrutta dal terremoto del 1693 presenta un aspetto barocco. Da visitare il teatro greco – romano con Odeon e Anfiteatro , il Castello Ursino sede del museo comunale, Piazza Duomo, Museo belliniano, Via Crociferi, Palazzo Biscari,Via Etnea, Monastero dei Benedettini, Chiesa di San Nicolò, Festa folcloristica del 5 Febbraio.
Enna: capoluogo più alto d’Italia, è al centro della Sicilia. “Belvedere di Sicilia” per il vasto panorama di cui gode. Visitare il Castello di Lombardia e l’ottagonale torre di Federico II di Svevia.
Caltagirone: centro barocco famoso per la produzione de ceramiche artistiche.
Linguaglossa: centro di montagna sulle pendici dell’Etna.
Randazzo: centro medioevale risparmiato sempre dalle eruzioni dell’Etna. Il 15 Agosto si celebra la Festa dell’Assunta.
Adrano: visita al Castello normanno e museo archeologico.
Zafferana Etnea, Nicolosi, Pedara, Trecastagni: centri armeni di villeggiatura estiva sulle pendici dell’Etna.
Etna: il più grande vulcano d’Europa, offre spettacoli unici nel suo genere specialmente quando è in attività. Esistono attrezzature per effettuare escursioni ed impianti di risalita per gli appassionati della neve.
Siracusa: città situata per la parte antica sopra l’isolotto di Ortigia mentre la moderna è sulla terraferma. Città ricca di resti antichi medioevali e barocchi. Visitare il Museo archeologico, l’Orecchio di Dionisio, l’Anfiteatro Ara. Nell’Anfiteatro sono annualmente rappresentate opere di autori dell’antichità. Visitare il Castello di Curiale e la Fonte Ciane.
Necropoli di Pantalica: città sicula del XIII a.C.
Palazzolo Acreide: è sede di un Museo del folclore. Visitare il Teatro greco, le due necropoli dell’Intagliate e dell’Intagliatelle i Santoni.
Noto: città caratteristica dell’aspetto barocco. Piacevole è l’escursione alla Cava di Ispica.

COSTA MEDITERRANEA:
Ragusa: città divisa in due nuclei: Ragusa superiore e Ragusa Ibla, molto ricca di edifici medioevali e barocchi. Visitare Piazza S. Giovanni e il museo archeologico.
Gela: di aspetto moderno, ma molto importante è il centro archeologico. Visitare Piazza Umberto ed il Museo archeologico.
Piazza Armerina: ricca di giardini, palazzi barocchi, chiese monumentali è importante meta turistica per la visita ai mosaici della Villa romana.
Agrigento: famosa per la Valle dei Templi, ha sede un importante museo archeologico nazionale. In contrada Caos si può visitare la casa di Luigi Pirandello, sistemata a museo.
Siculiana: si conserva il Castello di Chiaramonte.
Eraclea Minoa: è il più antico stanziamento miceneo.
Sciacca: attrezzata stazione per le cure termali. All’ingresso della zona archeologica c’è un moderno Antiquarium.
Selinunte: zona di maggiore interesse archeologico per la grandiosità delle rovine della città greca. Visitate le Rocche di Cusa.
Marsala: rinomata per la produzione del vino. Interessanti monumenti raccolti al centro della città antica. Escursione in barca a Mozia.
Trapani: visitare il Santuario dell’Annunciata con l’annesso Museo nazionale Teopoli. Festa tradizionale è la processione dei Misteri il giorno di Venerdì Santo.
Isole Egadi: famose per le tonnare e per il mare color turchese che le circonda. Sono raggiungibili a mezzo dei traghetti con imbarco a Trapani.
Erice: stupenda posizione geografica. Borgo medioevale con eccezionale bellezza panoramica. e’ collegata con Trapani anche con funivia.

COSTA TIRRENICA:
Se gesta: imponente, unico, tempio greco, conservato tra i più perfetti. Visitare il teatro.
Castellammare: litorale splendido. Esiste ancora una tonnara.
Monreale: sorge su di un colle che domina la “Conca d’oro”. Visitare il superbo Duomo con l’annesso famosissimo Chiostro dell’antico convento dei benedettini.
Palermo: è il capoluogo della Sicilia. Ricca di monumenti di tre epoche: arabo – normanna, rinascimentale e barocca. Imponente è la Cattedrale. Visitare il Palazzo dei Normanni con l’annessa Cappella Palatina, i Quattro Canti, il Museo archeologico nazionale, la Galleria d’arte moderna, il Museo del risorgimento, la Galleria Nazionale della Sicilia ed il Museo Etnografico Pitrè.
Soluto: città punica. Le rovine sono pittoresche per la posizione e nell’insieme grandiose.
Cefalù: possiede una delle più belle chiese della Sicilia del periodo normanno la Cattedrale. Visitare il Museo Mandralisca.
Tindari: è sede di un santuario ove si venera la Madonna nera bizantina. Si possono visitare i ruderi di un teatro e le mura di cinta della Basilica romana.
Milazzo: visita al Castello e ai due Duomi costruiti in epoca diversa.
Isole Eolie: frequentati luoghi turistico – balneari. Tra le isole più importanti vi sono Lipari, abitato preistorico dell’arcipelago, ha un museo archeologico. Vulcano, famosa per le sue splendide spiagge e per le escursioni al cratere nonché per i suoi fanghi termali moto efficaci, ad uso pubblico.
  RICERCA PER NOME
Nome Campeggio:

  VIDEO GALLERY
  BOOKING ONLINE
  Santa Croce Camerina
   Camping Luminoso
Aperto tutto l’anno, il campeggio è situato a Punta Braccetto località turistica di S. Croce [...]
  Fondachello di Mascali
   Camping Village Mokambo
Mokambo si estende su un terreno pianeggiante, completamente alberato ed immerso nel verde della tipica [...]
  Pozzillo di Acireale
   Campeggio E Residence Al Yag
Il Parco Vacanze Al Yag si trova a Pozzillo di Acireale, un piccolo borgo marinaro [...]
Campeggievillaggi.it Eni ACSI I Professionisti TTTLines Compagnia del tempo libero